fbpx

DAILY MARKET WIRE

Mercati – Aggiornamento del 27 Dicembre 2023

Il commento

Martedì, la prima sessione dopo il fine settimana festivo di Natale, i mercati agricoli statunitensi sono per lo più aumentati.
I prezzi del grano sono saliti ai massimi di oltre due settimane sulle rinnovate preoccupazioni per le forniture del Mar Nero.
I mercati del mais e della soia hanno tratto slancio dal rally del petrolio greggio.
I prezzi del grano nelle praterie canadesi sono crollati durante la settimana terminata il 22 dicembre.
Gli agricoltori del principale stato agricolo brasiliano, Mato Grosso, hanno iniziato a raccogliere il raccolto di soia dal ciclo 2023/24.
Le recenti piogge nel cuore agricolo dell’Argentina stanno migliorando le prospettive del raccolto di soia del paese.
L’euro è salito al massimo di 4 mesi e mezzo rispetto al dollaro.
Le riserve strategiche di grano dell’Egitto sono sufficienti per 4,3 mesi.
Finora l’Ucraina ha raccolto 78,7 milioni di tonnellate di cereali e semi oleosi nel 2023.
Il raccolto di grano della Russia nel 2023 ammonterà a 142,6 milioni di tonnellate in peso netto.
Le importazioni totali di soia dalla Cina nel mese di novembre sono state pari a 7,92 milioni di tonnellate.
I prezzi dell’olio di palma malese sono aumentati, grazie agli oli vegetali rivali più forti.
La maggior parte dei coltivatori dell’Australia occidentale ha terminato la raccolta ben prima di Natale, lo ha affermato il GIWA.

I mercati

Il grano SRW di Chicago in consegna per marzo è aumentato di 20c/bu fino a 636,2c/bu;
L’HRW del Kansas è aumentato di 19,6c/bu a 642,6c/bu;
L’HRS di Minneapolis è aumentato di 15c/bu arrivando a 729,2c/bu;
Il grano MATIF, non è stato quotato poiché il mercato è stato chiuso. L’ultima quotazione era di 222 €/t;
L’ASX australiano in consegna per gennaio, non è stato quotato poiché il mercato era chiuso. L’ultima quotazione è stata di A$381/t;
Il grano del Mar Nero non viene quotato dall’11 agosto 2023;
L’US DWI Cash (indice dei prezzi spot del grano duro statunitense) è sceso di 15,93 c/bu a 883,26 c/bu;
I prezzi medi spot del 1CWAD (grano duro canadese) sono scesi di 0,33 C$/t a 444,63 C$/t;
L’EDW (grano duro UE), non è stato quotato poiché il mercato è stato chiuso. L’ultima quotazione era di 390 €/t;
Il mais di Chicago in consegna a marzo è cresciuto di 7,2c/bu fino a raggiungere 480,2c/bu;
Il mais MATIF, non è stato quotato poiché il mercato è stato chiuso. L’ultima quotazione è stata di 199,25 €/t;
La soia di Chicago in consegna a gennaio è aumentata di 13,4 c/bu a 1.313,2 c/bu;
La canola di Winnipeg non è stata quotata poiché il mercato era chiuso. L’ultima quotazione è stata di 645,2 C$/t;
Il colza di febbraio al MATIF, non è stato quotato poiché il mercato è stato chiuso. L’ultima quotazione è stata di 430,25 €/t;
Il greggio Brent di febbraio è salito di 2,00 dollari al barile a 81,07 dollari;
Il greggio WTI di febbraio è salito di 2,01 dollari al barile a 75,57 dollari;
Il BADI (Baltic Dry Index – indice noli marittimi) il mercato era chiuso. L’ultima quotazione era 2.094;
Il Dow Jones è salito di 159,36 punti a 37.545,33;
L’indice S&P 500 è salito di 20,12 punti a 4.774,75;
Il NASDAQ Composite ha chiuso in rialzo di 81.60 punti a 15.074,57;
L’indice del dollaro USA (marzo 24) è sceso di 0,234 punti a 101,104;
L’AUD/USD ha chiuso in rialzo a 0,6824 USD;
L’USD/CAD più debole a $ 1,3195;
L’EUR/USD in rialzo a 1,1042$;
L’USD/RUB in calo a ₽91,6200.

Con questo è tutto, grazie.
Vi auguriamo buona giornata!

Autore: Sandro F. Puglisi

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy