fbpx

DAILY MARKET WIRE

Mercati – Aggiornamento del 22 Novembre 2023

Il commento

Martedì i mercati agricoli statunitensi hanno chiuso per lo più in rialzo.
Si prevede che le esportazioni di soia brasiliana raggiungeranno i 4,996 milioni di tonnellate a novembre
I dati settimanali dell’Unione Europea hanno mostrato che le esportazioni di grano tenero finora sono in calo del 19% rispetto al livello dell’anno scorso.
Gli agricoltori ucraini hanno quasi completato la semina invernale, seminando circa 5,8 milioni di ettari alla data del 20 novembre.
Il mercato russo del grano sembra essersi stabilizzato.
Si prevede che in Cina l’uso di cereali per mangime ed usi residui nel 2023-24 aumenterà del 2,7%.
I prezzi dell’olio di palma malese sono aumentati per la seconda sessione consecutiva.
Ieri si è registrato un tono debole sui mercati australiani.

I mercati

Il grano SRW di Chicago in consegna per dicembre è salito di 11,4c/bu a 555c/bu;
L’HRW del Kansas è salito di 5,2c/bu a 615,6c/bu;
L’HRS di Minneapolis è aumentato di 10,2c/bu a 717,4c/bu;
Il grano MATIF è salito di 1,25 €/t a 225,5 €/t;
L’ASX australiano in consegna per gennaio è sceso di 2 A$/t a 383 A$/t;
Il grano del Mar Nero non viene quotato dall’11 agosto 2023;
L’US DWI Cash (indice dei prezzi spot del grano duro statunitense) è aumentato di 0,78 c/bu a 925,16 c/bu;
I prezzi medi spot del 1CWAD (grano duro canadese) sono scesi di 0,21 C$/t a 465,19 C$/t;
L’EDW (grano duro UE) è rimasto invariato a 390,5 €/t;
Il mais di Chicago in consegna a dicembre è salito di 0,4c/bu a 470c/bu;
Il mais MATIF di marzo è aumentato di 1,25 €/t a 205,75 €/t;
La soia di Chicago in consegna per gennaio è aumentata di 10c/bu fino a 1.377,2c/bu;
La canola di Winnipeg è aumentata di 4,5 C$/t a 721,2 C$/t;
Il colza MATIF di febbraio è aumentato di 8,75 €/t raggiungendo i 440,25 €/t;
Il greggio Brent di gennaio è salito di 0,13 dollari al barile a 82,45 dollari;
Il greggio WTI di gennaio è sceso di 0,06 dollari al barile a 77,77 dollari;
Il BADI (Baltic Dry Index.indice noli marittimi) è sceso di 21 punti a 1.796;
Il Dow Jones è sceso di 62,75 punti a 35.088,29;
Lo S&P 500 è sceso di 9,19 punti a 4.538,19;
Il NASDAQ Composite ha chiuso in calo di 84,55 punti a 14.199,98;
L’indice del dollaro USA (dicembre ’23) è salito di 0,132 punti a 103,449;
L’AUD/USD è rimasto invariato a 0,6556 USD;
L’USD/CAD più debole a $ 1,3701;
L’EUR/USD più debole a $ 1,0911;
L’USD/RUB in calo a ₽88,2457.

Con questo è tutto, grazie.
Vi auguriamo buona giornata!

Autore: Sandro F. Puglisi

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy